BLOG

Perché prendere il sole fa bene alla pelle?

Il sole è la nostra magnifica, grande fonte di energia. Dalle piante, agli animali, agli essere umani è indispensabile per la vita terrestre ma, come in tutte le cose, c’è bisogno di equilibrio.
Oltre a farci bene in quanto stimolatore della produzione di serotonina e conciliatore del sonno serale, il sole ci aiuta a produrre la Vitamina D, indispensabile per il controllo dei livelli di calcio nel sangue e per il mantenimento della forza muscolare. Purtroppo oltre ai vantaggi, possono insorgere degli inconvenienti se l’esposizione ad esso non viene gestita in modo corretto. Per questo è fondamentale proteggere la nostra pelle dagli effetti collaterali causati dai raggi UV.

Sappiamo bene che per esporsi alla luce del sole si ha bisogno di coprire la pelle con delle apposite creme solari ma siamo sicuri di sapere come preparare la pelle e come mantenerla in salute durante questi mesi estivi?
La primavera è un ottimo periodo preparativo per iniziare a nutrire la nostra epidermide in modo da garantirle la protezione necessaria durante i mesi a venire. D’estate la pelle lotta contro la disidratazione, la sudorazione, i disturbi pigmentari e l’invecchiamento cutaneo.

Per tutti questi motivi è molto importante prepararla nelle settimane precedenti con una corretta pulizia e una profonda idratazione, in modo che la pelle non perda il suo tono e il suo benessere.
Il primo passo per far si che questo accada, è cominciare con una
corretta esfoliazione in modo da eliminare le cellule morte e incentivare la rigenerazione cutanea.
In secondo luogo è importante iniziare e concludere la giornata con una crema ad alta idratazione che possa proteggere il viso e tutto il corpo durante il giorno, rigenerando il film idrolipidico del nostro derma durante la notte.

I nostri prodotti garantiscono una gentile e corretta esfoliazione e una fortissima idratazione, adatte a mantenere e ripristinare la forza del derma.

condividi questo articolo

leggi altri articoli