BLOG

Benefici e proprietà dello zenzero

Originario dell’Estremo Oriente, lo zenzero è una pianta erbacea rizomatosa coltivata soprattutto in Cina e India e spedita successivamente in Europa sotto forma di radici essiccate.

È una pianta perenne che, grazie alla radice rizomatosa, somiglia molto a quella dell’Iris o delle Calle. Dotata di foglie lanceolate, appuntite e strette, e di fiori giallo-verdastri, ha una frutto a capsula contenente un gran numero di semi.
Impiegato spesso in ambito gastronomico, viene usato anche per le sue proprietà antinfiammatorie e digestive ed è tra i rimedi naturali più efficaci in caso di nausea e vertigini. In Oriente viene utilizzato spesso per trattare infiammazioni quali l’osteoartrite, l’influenza e come protettivo della mucosa gastrica.

Insomma, lo zenzero è una vera e propria panacea ed è utilissimo nella cura di moltissimi mali ma sapevate che è anche un preziosissimo alleato in ambito cosmetico?

Contenendo al suo interno un gran concentrato di Vitamina E, ci aiuta a contrastare i piccoli inestetismi della pelle e a prevenire
l’insorgenza di quelli futuri. Ideale per tutte le infiammazioni cutanee, la sua applicazione costante sulla pelle apporta ossigeno alle cellule, rivitalizzandole e aiutando a contrastare i radicali liberi. Contenendo grandi quantità di Vitamina E, fornisce alla cute un grande carico di antiossidanti che andranno a proteggere la pelle dall’azione dei radicali liberi e quindi dell’età.

condividi questo articolo

leggi altri articoli