BLOG

Antiossidanti? Sì, ma con gusto!

Che sia in un’insalata, con del pesce o su delle bruschette, le olive sono quell’aggiunta in più che rende più gustoso e sapido ogni nostro piatto; se poi pensiamo alla dieta mediterranea, le olive non possono proprio mancare. Drupe carnose, queste sono i frutti dell’albero dell’ulivo, originario del caucaso ma diffuso da millenni in tutto il medioriente e nell’area mediterranea.

Nonostante nel nostro paese la produzione sia perlopiù concentrata al Sud (Sicilia, Calabria e Puglia) si possono scorgere importanti coltivazioni anche in Liguria e Toscana.
Esistono davvero numerosissime tipologie di olive, alcune più piccole e saporite, altre più grandi e carnose, tutte però sono accomunate da numerose proprietà benefiche per il nostro organismo.

Grazie alla presenza della Vitamina E, dei polifenoli e altri fitonutrienti, le olive svolgono un’importante azione antiossidante e di contrasto dei radicali liberi, aiutandoci così a prevenire l’invecchiamento cutaneo e cellulare.
L’oleuropeina presente nelle olive, svolge un’attività fondamentale non solo per la pelle ma, più in generale, per tutto il nostro organismo, dato che è un’efficace antitumorale, antimicrobico e antivirale.

Tra gli altri antiossidanti presenti, possiamo ricordare la quercetina – flavonoide amico del cuore- e l’acido oleanolico, che ha la funzione di proteggere il fegato; ultimo ma non meno importante, l’idrossitirisolo, un composto fitochimico con potenti proprietà antiossidanti.

L’assunzione regolare di olive ci aiuterà ad assumere con gusto delle sostanze naturali e dei principi attivi fondamentali sia per il nostro corpo che per il nostro benessere.

condividi questo articolo

leggi altri articoli